Author: Francesco

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern" css=".vc_custom_1570705886109{padding-top: 80px !important;padding-bottom: 60px !important;}" z_index=""][vc_column][vc_column_text] Grazie all’invio di 3 milioni di UI di fattore VIII da scambio plasma è partito un primo progetto di profilassi pediatrica in Albania. Progetto di cooperazione internazionale a cura di Fondazione EMO, con la collaborazione dell’Ospedale Universitario COU “Madre Teresa” di Tirana, Albania. Qui la testimonianza del progetto. [/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column width="1/3"][vc_single_image image="846" img_size="full" alignment="center" qode_css_animation="" el_class="ombra-foto"][/vc_column][vc_column width="1/3"][vc_single_image image="847" img_size="full" alignment="center" qode_css_animation="" el_class="ombra-foto"][/vc_column][vc_column width="1/3"][vc_single_image image="848" img_size="full" alignment="center" qode_css_animation="" el_class="ombra-foto"][/vc_column][/vc_row][vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column][qode_elements_holder number_of_columns="two_columns" switch_to_one_column="1000"][qode_elements_holder_item vertical_alignment="middle" horizontal_alignment="center" advanced_animations="no" item_padding_1280_1440="0px 40px 0px 40px" item_padding="0px 80px 0px 80px" item_padding_1024_1280="0px 40px 0px 40px" item_padding_768_1024="0px 10px 0px 10px" item_padding_600_768="0px 10px...

  Questo progetto intende espandere le aree di intervento della Cooperazione Italiana in Palestina attraverso il supporto tecnico al Ministero della Salute palestinese (PMoH) per lo sviluppo di servizi specializzati per la diagnosi e cura delle malattie ematologiche congenite, con particolare riguardo alle malattie emorragiche congenite (MEC) e alle emoglobinopatie.  Questo gruppo di malattie, seppure a bassa prevalenza, rappresenta nel suo complesso un problema prioritario di Sanità pubblica che non è stato ancora adeguatamente affrontato a causa della scarsa disponibilità di personale sanitario specializzato in questo settore e dell’offerta di servizi.    I costi elevati per l’approvvigionamento dei medicinali e di quelli sostenuti per le consulenze e trattamento di questi pazienti presso le strutture israeliane costituiscono altresì una voce...

    La Fondazione è attenta all’assistenza sanitaria e socio-sanitaria, adoperandosi da sempre per fornire aiuti, assistenza umanitaria, economica e sociale ai pazienti con patologie emorragiche e trombotiche e ai loro familiari o eredi. Soprattutto nel territorio in cui operano le Associazioni aderenti, sostiene e promuove attività assistenziali e i progetti dedicati ai pazienti e alle loro famiglie che possano migliorare sia la qualità del servizio offerto, sia la qualità di vita dei soggetti coinvolti. Negli ultimi anni si è dedicata a: sostenere il Centro di Malattie Trombotiche di Macerata con borse di studio annuali a favore di un tecnico di laboratorio presso il Laboratorio di Coagulazione di Macerata; sostenere il Centro Emofilia di Perugia con donazioni liberali da destinare a...

[vc_row css_animation="" row_type="row" use_row_as_full_screen_section="no" type="full_width" angled_section="no" text_align="left" background_image_as_pattern="without_pattern"][vc_column][vc_column_text]   La Fondazione sostiene l’Associazione Umbra Amici Fondazione dell’Emofilia nel suo progetto “Il paziente emofilico: trattamento in emergenza”. Scopo del progetto è definire un percorso regionale che garantisca un’adeguata assistenza del paziente con Malattia Emorragica Congenita che si reca in urgenza presso uno dei Pronto Soccorso della Regione Umbria.   Obiettivi del progetto sono potenziare equità e facilità d’accesso al servizio; garantire sicurezza ed efficacia del trattamento e favorire la consapevolezza e il coinvolgimento nel processo dei pazienti stessi e dei loro familiari. I pazienti affetti da MEC con una sospetta o manifesta emorragia, spontanea o post traumatica, necessitano di una valutazione urgente in quanto devono ricevere come primo intervento la somministrazione del...